domenica 28 febbraio 2010

Paranormal Activity

di Alberto Luschi
Paranormal Activity

Scheda del film

regia di Oren Peli
cast
Katie Featherston ... Katie
Micah Sloat ... Micah
Mark Fredrichs ... The Psychic
Amber Armstrong ... Amber
Ashley Palmer ... Diane - Girl on Internet

sceneggiatura originale di Oren Peli
fotografia di Oren Peli
montaggio di Oren Peli
trucco di Crystal Cartwright
casting di Oren Peli

titolo originale Paranormal Activity
ratings Kids+16
durata 86 min.
produzione USA 2007
distribuzione Filmauro


trama
Non va mai svelata.
recensione
Guardando Paranormal Activity non si può fare a meno di dar ragione al mio amico Roberto che, appena finito il film, ha sentenziato a ragione veduta "certo, Spielberg deve essere pieno di debiti per promuovere questo film". Intendiamoci, un'oretta e mezza il film ve la fa anche passare, ma bisogna domandarsi perchè dovremmo passarla proprio osservando principalmente una coppia che cerca di capire cosa tormenti le loro notti. Senza svelare la trama non è difficile immaginare come si svilupperanno gli eventi, difficile è capire come mai siamo cosi ghiozzi da credere a queste operette gonfiate dalla pubblicità ad eventi globali. I momenti di paura si riducono a brevi istanti rispetto ad uno sviluppo noioso e ripetitivo. L'idea dell'inquadratura della porta aperta della camera dove dormono i due protagonisti, unica vera finestra sull'orrore, non viene sfruttata a dovere. e cosa dire di un film indipendente, dove in teoria il regista aveva carta bianca per essere originale, ed invece ci viene riproposto l'ennesimo fidanzato coglione che fa di tutto per scatenare forze oscure.



Come dice il trailer? l'esorcista dei nostri giorni? un insulto al vero cinema dell'orrore sociale! Blair witch project per quanto discutibile aveva avuto il merito di essere stato il primo a sfruttare il potere di internet abbinata ad un tentativo di sondare l'orrore indecifrabile (ricordate le voci di bambini nel bosco o uno dei protagonisti rivolto ad un angolo buio nel finale?). Paranormal activity ha il difetto di essere una blanda copia ed il pregio di avermi fatto abboccare (eppure me lo sentivo) come un bischero!
Alberto Luschi


Nessun commento:

Posta un commento